Sanzioni

Fatture emesse fino al 30/06/2019 - regime sanzionatorio ridotto

L'emissione tardiva non è sanzionata se l'adempimento viene effettuato entro il termine di liquidazione dell’Iva di periodo (le sanzioni sono ridotte dell’80% se l'Iva relativa rientra nella liquidazione periodica del mese/trimestre) successivo.

Fatture emesse dal 01/07/2019 - cambiano le regole di fatturazione

Sarà possibile emettere la fattura entro 10 giorni dal momento di effettuazione dell’operazione, con Iva da imputare comunque a quest’ultimo periodo. art. 11 D.Lgs 119/2018 - Dal 1 luglio 2019 la fattura potrà essere emessa entro 10 giorni dandone evidenza nel documento. Ciò non influenza l'esigibilità dell'imposta e i termini di liquidazione. In caso di differimento, in fattura sarà obbligatorio riportare tanto la data di emissione della fattura tanto la data di effettuazione dell'operazione.

Fatture ricevute dal 24/10/2018 - decorrenza immediata

  • il diritto alla detrazione opera nella liquidazione del periodo di effettuazione dell’operazione (entro il 16 del mese successivo) per le fatture ricevute ed annotate entro il 15 del mese successivo a tale momento
  • viene soppresso l’obbligo di applicazione del numero di protocollo progressivo

Corrispettivi - dal 2019

Progressiva introduzione dell'obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi.